mercoledì 18 giugno 2014

La magia delle rose sboccia dalle mani dell’imperiese Lina Letello a SanremoArtGallery

Lina Letello
SANREMO (IM).”I fiori della Letello sono senza profumo ma non te ne accorgi”. Negli oltre 30 anni di attività artistica, per l’imperiese Lina Letello questo rimane uno dei complimenti che ricorda con maggiore orgoglio anche perché esprime al meglio le sue fonti di ispirazione che si sviluppano soprattutto nella riproduzione di rose, nature morte e paesaggi.

Olio ma anche acquerelli, passando per ceramiche, porcellane, ma anche opere su oro e argento. E’ davvero un’Artista a tutto tondo quella Lina che si rivela alla giornalista Silva Bos che l’ha intervistata durante la sua presenza alla Collettiva SanremoArtGallery aperta fino al 25 giugno al Teatro Ariston, nella città dei fiori “A parole mi è difficile spiegare le vibrazioni che provo nel dipingere. - commenta con voce sommessa da un timidezza a dir poco sorprendente - Sono le mie opere che parlano per me”.
Ricordiamo che Lina Letello è una Pittrice di formazione autodidatta inizia la sua attività artistica alla metà degli anni '70 partecipando a numerose esposizioni personali e collettive, è inserita nel 1983 nel catalogo Comed Comanducci (decima edizione) insieme ai maggiori esponenti dell'arte italiana contemporanea. Nella sua lunga carriera ha prodotto e venduto centinaia di opere, è stata recensita da importanti giornali nazionali come Il Secolo XIX, La Stampa, Avvenire; è stata titolare di 3 gallerie d'arte in Diano Marina in cui ha esposto i propri dipinti. I suoi soggetti tipici sono le rappresentazioni floreali e paesaggistiche con particolare interesse verso il paesaggio marino, senza però tralasciare alcuni temi classici della pittura figurativa come la natura morta e i ritratti a tema religioso. Le sue tecniche predilette sono la pittura con colori ad olio e l' acquerello.

Opere di Lina Letelllo a SanremoArtGallery
Ovviamente già molto apprezzata nella sua Imperia (Porto Maurizio) Lina Letello è per così dire una veterana in fatto di eventi culturali a cui è sempre volentieri partecipe trovandoli eccellenti focus per la sua produzione artistica di una passione nata da giovanissima e che non ha mai smesso di coltivare, tanto da recarsi spesso nelle scuole della zona per ‘insegnare’ alle giovani generazioni la bellezza del far arte.

Clicca QUI