venerdì 18 aprile 2014

‘La grande bellezza’. L’aria di Oscar si respira anche a Sanremo!

Valerio Sorci e Nino Lamanna
SANREMO (IM). L'aria delle magiche atmosfere cinematografiche internazionali e dei red carpet di Los Angeles tessono un incredibile fil rouge con la Città dei Fiori.


Il fortunato sanremese di origine siciliana, Professor Valerio Sorci, tra i suoi più cari amici vacanzieri annovera infatti nientepopodimeno che il Professor  Antonino Lamanna suocero di Toni Servillo (avendo sposato la figlia Manuela), fresco Premio Oscar 2014 quale attore protagonista del film “La grande bellezza” diretto da Paolo Sorrentino.

Come ogni mese di agosto, Sorci ama trascorrere le ferie a Roccella Valdemone, paese paterno in Provincia di Messina arroccato sui Monti Nebrodi. E anche in quest’ultima estate è proprio stata la splendida Sicilia a fare da cornice ai suoi incontri vacanzieri con il simpatico ‘Nino’
Dedica a Valerio Sorci
Da ricordare che Beppe Servillo, fratello di Toni, ha vinto il Festival di Sanremo del 2000 con la Piccola Orchestra degli Avion Travel presentando la canzone “Sentimento”. Beppe Servillo ha tra l’altro partecipato anche al Festival di Sanremo nel 2013 come autore della canzone “E’ colpa mia” cantata da Maria Nazionale in dialetto napoletano, brano che ha riscosso un ottimo successo di pubblico e di critica.
Toni e Beppe Servillo fanno inoltre coppia in teatro, recitando in tutta Italia e nel mondo opere in dialetto partenopeo dell’indimenticabile Eduardo De Filippo.

Per Valerio Sorci, dunque, l'amicizia di una famiglia di prestigio di cui non può non andarne orgoglioso! 

Clicca QUI