mercoledì 19 febbraio 2014

Festival di Sanremo 2014:canzoni che passano,rumors,chicche della 1°serata e la scaletta della 2°

Festival di Sanremo 2014. Fabio Fazio/Luciana Littizzetto
SANREMO (IM). Il sipario che si ingrippa, le drammatiche dimostranze di due disperati lavoratori della martoriata ‘terra dei fuochi’ che minacciano di gettarsi dalla balconata della galleria del Teatro Ariston (a mo’ del famoso ‘cavallo pazzo’ nell’edizione 1995 targata Baudo) se Fabio Fazio non dedicherà spazio sul palco alla loro lettera aperta nella quale reclamano lavoro e dignità sociale.

Un Inizio da cardiopalma per l’edizione numero 64 del Festival della Canzone Idi Sanremo che un abile Fazio riesce comunque a domare con un monologo che da quegli imprevisti sa riportare nell’onda inizialmente prevista: cercare di dare il meglio di se, fare il meglio che si può, ognuno nelle proprie possibilità, è già un passo positivo verso la bellezza delle cose e del mondo, perché siamo il mondo.Credo che la bellezza, per quanto sembri paradossale, abbia un ruolo importante perché quello che siamo dentro lo dobbiamo cercare nel contesto. Se fuori è bello, forse diventiamo più belli anche noi”.

La prima serata, ritorna così in carreggiata tra musica e spettacolo che inizia con un emozionante omaggio a Fabrizio De Andrè di Luciano Ligabue che sulle note di Mauro Pagani al bouzuki canta Ceuza de ma davanti a Dori Ghezzi seduta in sala. Splendido anche momento del soprabito di Enzo Jannnacci che prende vita grazie alla gentilezza del figlio Paolo, indossato da Fazio per ricordare il milanase che cantava la gente. Una Raffaella Carrà seria nella riflessione sulla drammatica vicenda dei due nostri Marò “perché lascino che i due Marò vengano processati in Italia e fatti tornare a casa” e che si trasforma nello sdoppiamento ‘Raffaella e Luciana’ ‘Raffaella e Luciana'  - entrata ad aprire il Festival da gran soubrette; e gioco è anche il numero di Laetitia Castà e Fazio interpretando in un simpatico sketch Ne me quitte pas di Jacques Brel mentre è standing ovation per Cat Stevens che interpreta Road Singer e Father and Son. Questo e tanto altro nella puntata di apertura della quale oggi tanti parlano, anche per la presenza dell’inquieto Beppe Grillo. Difficile - dicono stamane Fabio Fazio e Luciana Littizzetto in Conferenza Stampa - lavorare in serenità. L'ansia che in questo periodo infiamma l'Italia è evidente e palpabile: complicato parlare di bellezza e positività mentre dilaga la rabbia e l'aggressività di un momento critico per il Paese.

GLI ASCOLTI DELLA PRIMA SERATA: in 10 milioni 938 mila telespettatori, con il 45,93 per cento di share, hanno seguito su Rai1 l'esordio del 64esimo Festival. "Sono molto contento degli ascolti, uno dei migliori ascolti di sempre. - spiega Giancarlo Leone Direttore di Rai1 - Poi qualcuno dirà che sono in calo rispetto al record dell'anno scorso ma noi siamo molto soddisfatti. E sono ancora più soddisfatto perchè abbiamo ottenuto questi dati nonostante la puntata di ieri abbia subito nella sua prima mezz'ora uno sconvolgimento che ha fatto partire più tardi la gara. Quindi sono doppiamente contento".

Ecco le canzoni che le votazioni hanno decretato degne di proseguire nella gara:
Arisa: “Controvento” proclamata da Tito Stagno
Frankie Hi-Nrg mc: “Pedala” proclamata da Tania Cagnotto e Francesca
Antonella Ruggiero: “Da lontano” proclamata da Amaurys Perez 
Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots:  “Libero i no” proclamata da Luigi Naldini
Cristiano De Andrè: “ Il cielo è vuoto” proclamata da  Cristiana Capotondi

Perturbazione:  “L’unica” proclamata da Massimo Gramellini
Giusy Ferreri: “Ti porto a cena con me” proclamata da Marci Bocci

Qui chi ci sarà nella seconda serata:
campioni:
Francesco Renga con "A un isolato da te" e Vivendo adesso"
Giuliano Palma con "Così lontano" e "Un bacio crdudele"   
Noemi con "Bagnati dal sole" e "Un uomo è un albero"
Renzo Rubino con "Ora" e "Per sempre e poi basta"
Ron con "Un abbraccio unico" e Sing the rain"
Riccardo Sinigaglia con "Prima di andare via" e "Una generazione"
Francesco Sarcina con "Nel tuo sorriso" e "In questa città"
nuone proposte:
Diodato con "Babilonia"
Filippo Graziani con "Le cose belle"
Bianca con "Saprai"
Zibba con "Senza di te"
ospiti:
Claudio Baglioni
Rufus Wainwright
Franca Valeri
Claudio Santamaria
presenters:
Gemelle Kessler
Armin Zöggeler
Cristina Collu
Kasia Smutniak
Gianantonio Stella
Veronica Angeloni

Clemente Russo

Clicca QUI